Utilizziamo i cookie per offrirti i migliori contenuti del nostro sito. Se continui la navigazione intendiamo che tu condivida questo utilizzo.AccettaInformativa estesa
SETTE CHAKRA
Circolo Sportivo Dilettantistico "Sette Chakra" - Discipline orientali - via San Fabiano, 42 - 28921 Verbania Intra (VB)
Area riservata
Username:
Password:


JU JITSU

Insegnante: Vincenzo Licata

Numero di cellulare: +39 331 5703859

E-mail: licatav@libero.it


 

Ju Jitsu

Ju Jitsu, un connubio di tradizione e modernità, un'arte, con svariate tecniche per sottomettere un avversario, uno studio su percussioni per colpire articolazioni, tendini e muscoli, sistemi di strangolamenti, leve e bloccaggi, esecuzione di lotta a terra ed in piedi.


 

Ogni soggetto, ha una propria forma fisica, questa conformazione è data dalla risposta fisiologica del proprio corpo, che si trova sotto sforzo/stress. L’individuo allenato, potrà verosimilmente affrontare meglio le situazioni di violenza sia fisiche che psicologiche in cui potrà trovarsi.


 

La persona non allenata, può presentare limiti motorie, mancanza di equilibrio statico - dinamico, difficoltà di sincronizzazione tra arti superiori ed inferiori, difficoltà di muoversi nello spazio circostante, conoscenze, che possono in qualche misura aiutare a essere più sicuri di se, non solo in caso di violenza, anche solo nel normale interagire nel quotidiano con altre persone.


 

Ju jitsu, non significa solo lotta, ma principalmente, un’intensa attività fisica, accumulando nuove informazioni, queste a loro volta permetteranno l'aumento dell'espressività motoria, cioè conoscere meglio il proprio corpo, limiti o potenzialità, in buona sintesi "consapevolezza".


 

Ju jitsu, oltre a richiedere una buona attività fisica, richiede anche l’uso dell’intelletto.

Essendo il ju jitsu (praticato da noi), un sistema non sportivo, il suo curriculum contiene una connotazione di difesa personale, questo porta a trattare dinamiche, che attengono prettamente a quella sfera, sia pratica che teorica.


 

Ju jitsu, oltre alla peculiarità della didattica del combattimento a media e corta distanza, contiene esercizi come:


 

Correre;

Saltare;

Rotolare;

Strisciare;

Sollevarsi;

Flettersi;

Piegarsi.

Tutto ciò porterà a un schema motorio e posturale come:


 

Controllo dell’equilibrio;

Controllo senso motorio;

Controllo della respirazione;

Forza, velocità, e resistenza a breve a lunga distanza.